tra nuovo e antico

Trovo la collezione primavera estate 2011 di  Dolce & Gabbana assolutamente sublime, e non solo perché sono uno dei nomi più noti del made in Italy, ma perché sono riusciti a fondere l’artigianalità moderna con la manualità antica, che ormai è quasi perduta.

Il sapore antico dei merletti, dell’intaglio, dei pizzi e del crochet  racchiusi come tesori in vecchi bauli hanno trovato nuova vita cuciti in preziosi tessuti come organza, seta, macramè, fine cotone e lino che le nostre nonne  usavano per tovaglie, lenzuola, tende e lingerie.

Il risultato é una collezione giovane ed elegantemente sexy.

dolce & gabbanadolce & gabbanadolce & gabbanadolce & gabbana

Anche Antonio Marras (per il quale ho un debole lo ammetto!!) punta per la sua collezione su un pezzo strettamente femminile, il grembiule.

Lo stilista sardo lo reinventa, lo rinnova e lo manipola.

La sua collezione è leggera, fresca, libera e assolutamente romantica!

Le applicazioni di pizzo, paillettes e strati di organza e raso magistralmente uniti creano questi abiti aerei e fluenti.

antonio marrasmarrasmarras

La nostalgia di questi piccoli capolavori é irresistibile mi evoca intimità, dolcezza e calore.

Andrò anch’io subito ad aprire il baule della nonna, un tesoro di ricordi e pezzi unici.

i-like